IMPLANTOLOGIA

È una tecnica odontoiatrica che permette di sostituire i denti mancanti (dal singolo dente a intere arcate) con protesi fissate all’osso della mascella e della mandibola.

 

Impianto dentale in sostituzione di un dente naturale

Un impianto dentale copia la natura: esso infatti è studiato per ancorarsi saldamente all'osso mascellare e tenere in posizione il dente. Un impianto dentale è un piccolo pezzo in titanio, lega di titanio o ceramica – materiali generalmente ben tollerati dall'organismo umano. Il titanio inoltre ha dimostrato di aderire perfettamente all'osso.

 

Inserimento di un impianto

L'impianto dentale generalmente viene inserito chirurgicamente sotto anestesia locale. Dopo la guarigione, la radice artificiale funge da base per l'estremità visibile del dente.

L'impianto dentale può essere utilizzato per sostituire:

 

Un Singolo dente

 

Più denti

 

Tutti i denti

Impianto Singolo

Vi manca un solo dente e state cercando un trattamento?

Un impianto dentale può essere la soluzione che fa al caso vostro.

In mancanza di un solo dente le soluzioni sono principalmente due: un ponte dentale in cui gli elementi dentali contigui sorreggono quello mancante

I denti sani che fanno da pilastro devono essere preparati (limati e ridotti a monconi) ed è un vero peccato.

La seconda soluzione prevede l’inserimento di un solo impianto dentale sormontato da un moncone o abutment a cui il dentista fissa la capsula o corona protesica personalizzata

Ponte su Impianti

Vi mancano due o più denti e state cercando un trattamento?

Gli impianti dentali possono essere la soluzione che fa al caso vostro.

Per sostituire 3 o 4 denti adiacenti si usa il ponte sorretto da impianti dentali che svolgono il compito di pilastri di sostegno.

E’ possibile aggiungere uno o più impianti nel mezzo per irrobustire la struttura che deve resistere alle forze esercitate durante la masticazione.

Circolare su Impianti

Vi manacano tutti i denti o i pochi rimasti sono mal ridotti?

In presenza di pochi denti mal ridotti oppure in totale assenza di elementi dentali, l’implantologia prevede la riabilitazione di tutta la bocca.

La soluzione più comune è il ponte circolare completo su 4 o 6  (raramente si arriva a 8).

Un solo impianto ha la capacità di supportare più di un elemento dentale.

Please reload

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey Instagram Icon